La sedazione cosciente:
cos’è e quando si utilizza

Con il termine sedazione cosciente si intende una pratica medica che, tramite l’uso di apposite miscele di gas e ossigeno, riduce tutte quelle percezioni negative come  ansia, paura e stress, riducendo il livello di coscienza in maniera controllata,

La sedazione cosciente o vigile utilizzata nel nostro studio, consiste nellasomministrazione di ossigeno e protossido d’azoto per via inalatoria, in modo controllato.

Questa tecnica viene impiegata sia nel caso di interventi lunghi e complessi, di tipo implantologico e odontoiatrico, sia per sedute di igiene, cure di bambini e addirittura per la presa delle impronte. Durante l’operazione, il paziente rimane collaborante.

Il protossido d’azoto mescolato all’ossigeno viene fissato all’Emoglobina e portato in circolo e l’effetto di sedazione è quasi immediato.

La sedazione cosciente non sostituisce l’anestesia locale, ma la integra permettendo al paziente di affrontare interventi dal dentista riducendo al minimo il disagio e lo stress.

Per motivi di sicurezza la sedazione cosciente non può essere usata:

  • Nei primi tre mesi di gravidanza;

  • Nei pazienti tossicodipendenti;

  • Nei pazienti che seguono cure con farmaci antidepressivi;

  • Nei pazienti con gravi infezioni polmonari;

  • Nei pazienti portatori di handicap che non respirano dal naso.

Il Dottor Giuliano Stori vaglierà attentamente ogni singolo caso, in modo da offrire a ognuno l’adeguata terapia.

Prenditi cura della tua salute

Richiedi appuntamento
2019-02-11T15:39:45+00:00